Nella zona
BRIANZA
  monti e laghi briantei
LAGO E RIVIERA
  Valle San Martino
VALSASSINA E VALVARRONE

 

Valsassina e Valvarrone


PRIMALUNA - Chiesa dei Santi Pietro e Paolo

La chiesa dei Santi Pietro e Paolo racchiude le tracce della sua antichissima origine romanica nell’alto fusto della torre campanaria, risalente al XII secolo, sulla cui cima fu successivamente installata una lanterna barocca.

L’originario edificio a tre navate, già ristrutturato nel XIV secolo, ha subito nel XVII secolo una prima serie di lavori di rifacimento che hanno coinvolto le volte, le cappelle e la tribuna; successivamente, nel corso del XVIII secolo, è stata la volta del coro e del presbiterio.
Risalgono invece alla seconda metà del XIX secolo l’allungamento dell’edificio di una campata e la creazione della facciata nella quale convergono forme barocche e neoclassiche.

L’interno è ricco di testimonianze artistiche seicentesche: gli stucchi della cappella dell’Assunta, attribuiti agli Aliprandi, le opere lignee, come la panca, la cantoria, il ciborio battesimale e, infine, le tele della scuola del Tiziano, tra cui emerge la pregevole pala raffigurante il “Martirio di San Pietro”.

Le opere più preziose contenute nella chiesa sono un’acquasantiera trecentesca, un’imponente croce astile d’argento del XV secolo, e un altare marmoreo arricchito da inserti in rame.


 
Romanicomo
| crediti | privacy | diritti | contatti |
infoarte
Realizzato con il contributo della Provincia di Lecco